La carità

I proprietari di piccole imprese ci dicono spesso che utilizzano CleverControl come strumento psicologico piuttosto che come strumento pratico di monitoraggio. I dipendenti sanno che la loro attività è monitorata, quindi trattano i loro compiti in modo più responsabile e autoregolano la loro produttività. Dal canto loro, i datori di lavoro controllano brevemente i rapporti di monitoraggio ogni poche settimane, semplicemente per assicurarsi che tutto vada bene. Cominciano a scavare più a fondo solo quando hanno dei sospetti, e raramente ce ne sono.

Il caso di oggi riguarda una di queste piccole imprese. Andrew possiede tre panetterie in tutta la città. Come cuoco e panettiere, conosce tutti i dettagli della sua attività e i possibili schemi di frode, quindi è difficile da raggirare. Il turnover del personale è molto basso: la maggior parte dei suoi dipendenti lavora per lui da diversi anni e si dimostra affidabile ed efficiente.

Tuttavia, Andrew conosce il detto "Fidati ma verifica". Continua a monitorare il suo personale utilizzando gli strumenti più diffusi: la videosorveglianza per i panifici e le cucine e CleverControl per i dipendenti dell'ufficio: i contabili, i responsabili delle vendite e degli acquisti. Ogni due o tre settimane si collega al dashboard di CleverControl e dà una breve occhiata ai siti web visitati e ai rapporti sui messaggeri. Di solito non c'è quasi nulla di cui preoccuparsi e Andrew non considera un occasionale video divertente di un gatto su Youtube un motivo di rimprovero. So quanto il cervello possa sentirsi intorpidito dopo una giornata di lavoro con i numeri", dice. - Se li aiuta a rilassarsi, non mi dispiace, a meno che non guardino Youtube tutto il giorno, naturalmente. Io stesso sono un appassionato amante degli animali; devolvo il 3% del mio profitto mensile al rifugio locale per animali".

All'inizio Andrew ha fatto queste donazioni da solo, ma poi ha affidato questo compito alla sua contabile Lisa. Gina, la responsabile del rifugio per animali, ha apprezzato molto queste donazioni.

Una volta Andrew incontrò per caso Gina. I due conversano e Gina esprime il suo rammarico per il fatto che gli affari di Andrew non stiano andando bene. Sorpreso, Andrew le chiese cosa glielo facesse credere. Con sua grande confusione, venne a sapere che le sue donazioni erano state scarse negli ultimi mesi e Gina pensava che lui non potesse più permettersi di sostenere il rifugio. In realtà, però, gli affari di Andrew erano in crescita e la somma delle donazioni aumentava nelle fatture che il suo commercialista gli portava a firmare ogni mese.

Andrew ha esaminato i rapporti di attività del commercialista raccolti da CleverControl. Le donazioni venivano trasferite il primo giorno del mese, quindi ha studiato le schermate, i registri delle chiavi, i siti visitati e le registrazioni dello schermo per quei giorni negli ultimi otto mesi. Le schermate e le registrazioni hanno dimostrato che Lisa effettuava frodi con le donazioni. All'inizio divideva occasionalmente i pagamenti: la parte più consistente andava al conto del rifugio, ma cento o due dollari a un conto sconosciuto. Diventando più audace, ha iniziato a trasferire quote sempre più consistenti della somma e poi le intere donazioni mensili sul conto misterioso. Quando CleverControl registrò che Lisa aveva sbadatamente visualizzato il suo conto bancario personale dal computer dell'ufficio dopo un trasferimento, Andrew ottenne la prova necessaria. Il conto misterioso apparteneva a lei. In totale, l'impiegata ha intascato interamente due mesi di beneficenza e circa il 30% degli altri importi delle donazioni nell'arco di otto mesi.

Naturalmente, Lisa è stata licenziata immediatamente. Andrew ha intenzione di denunciarla per frode. Afferma che questo caso gli ha insegnato a monitorare da vicino i suoi dipendenti, per quanto affidabili siano. "Senza CleverControl, non avrei rivelato questo schema né avrei avuto le prove per il tribunale", afferma Andrew.

Caratteristiche essenziali:

  • Screenshot
    Questa funzione ha permesso di rilevare i trasferimenti di denaro verso un conto non autorizzato.
  • Registrazione dello schermo
    Insieme agli screenshot, ha contribuito a dimostrare la transazione sul conto personale del dipendente.
  • Keylogger
    Il programma ha registrato i numeri di conto e le somme di denaro trasferite.