Le 8 competenze trasversali più richieste nel 2023

Le 8 competenze trasversali più richieste nel 2023

Oggi i luoghi di lavoro non sono più strutturati in modo lineare come un tempo. La collaborazione tra dipartimenti, le reti virtuali e l'enorme bacino di talenti competenti che trascendono i confini geografici richiedono un mix equilibrato di competenze sia cognitive che emotive. Sono queste soft skills che vengono sempre più identificate come una componente critica del successo sul posto di lavoro.

Ma cosa sono esattamente le soft skill?

In sostanza, le soft skills sono abilità personali o sociali considerate desiderabili sul posto di lavoro. A differenza delle hard skills, che sono facilmente misurabili e di natura più tecnica, le soft skills identificano la capacità di un individuo di lavorare bene con gli altri e di adattarsi a situazioni mutevoli.

Perché le soft skill sono importanti nel 2023?

Ogni job description è oggi più di un semplice elenco di requisiti e di identificazione delle competenze che un candidato apporterà all'organizzazione. È anche un documento vivo e vegeto che si evolve in base alle tendenze del mercato, agli obiettivi strategici dell'organizzazione e alle esigenze intrinseche dei suoi dipendenti.

Alcune organizzazioni hanno già posto l'accento sulle soft skills come componente critica delle loro strategie di assunzione. Prendiamo ad esempio Google. I loro colloqui valutano il comportamento, la leadership e la personalità tanto quanto le capacità tecniche e le conoscenze specifiche del settore.

Nel 2023, questo approccio diventerà più pervasivo a causa della democratizzazione della tecnologia che ha abbassato la barriera d'ingresso all'innovazione, della prevalente recessione economica che ha portato a licenziamenti e a una guerra per i talenti, e dello spostamento dell'attenzione dall'acume tecnico di base alle capacità di leadership generale.

Quali sono quindi le Soft Skills più richieste nel 2023?

  1. Intelligenza emotiva

    La letteratura pubblicata, soprattutto negli ultimi due decenni, ha chiarito come l'intelligenza emotiva sia la base per coltivare le soft skills e migliorare le capacità decisionali. Quest'ultimo aspetto è stato di particolare interesse per il settore aziendale, come è comprensibile. Per esempio, un Studio 2022 ha affermato che l'intelligenza emotiva è fondamentale per migliorare le prestazioni di un dipendente, che può prendere prontamente le decisioni giuste.

    La ricerca ha persino stabilito il collegamento tra intelligenza emotiva e riduzione dello stress, successo individuale, intelligenza generale, capacità empatica, soddisfazione sul lavoro e altro ancora. Ma questa si qualificherà come una competenza di punta nel 2023? Assolutamente sì.

    Inoltre, in un clima economico incerto, in cui le persone vengono licenziate e il tasso di disoccupazione è ai massimi storici, la sensibilità emotiva e la capacità di individuare le reazioni emotive più sottili sono indispensabili.

  2. Abilità di comunicazione

    Grammatica ha recentemente condotto un sondaggio per capire lo stato della comunicazione aziendale e i risultati sono stati piuttosto favorevoli alla promozione di una sana comunicazione sul posto di lavoro. Circa il 72% dei dirigenti aziendali concorda sul fatto che una comunicazione efficace porta a un aumento della produttività sul posto di lavoro. Il 60% ha persino messo in relazione la comunicazione con la fiducia dei dipendenti. Il 54% dei lavoratori della conoscenza, invece, ha dichiarato che i rapporti con i colleghi sono migliorati grazie a una comunicazione efficace.

    Oggi le competenze comunicative relative alla creazione di rapporti, alla collaborazione con gli altri e alla capacità di gestire con successo i conflitti sul posto di lavoro sono in aumento. Per questo motivo, si è sviluppata una tendenza verso programmi di coaching e formazione, anche per i leader.

    Quindi, per chi cerca di entrare nei rispettivi settori o di mantenere le posizioni esistenti, è fondamentale lavorare per migliorare la comunicazione, sia orale che scritta. Ora avete anche a disposizione strumenti di intelligenza artificiale generativa (come ChatGPT) per perfezionare le vostre interazioni. Quindi, è più facile che mai raggiungere un livello rispettabile in questo senso.

  3. Adattabilità e flessibilità

    In riferimento ai tempi economici incerti, alla recessione incombente e ai licenziamenti, l'adattabilità è un'abilità fondamentale da possedere. Non si tratta solo di saper trarre il meglio da ogni situazione, ma anche di saper affrontare i colpi che il futuro può riservare.

    Si tratta di una competenza che si sta diffondendo da qualche anno a questa parte. Molto può essere attribuito alla pandemia COVID-19 e alla conseguente cultura del lavoro remoto e ibrido, che è ancora la norma in molte organizzazioni in tutto il mondo. In mezzo alla pandemia, McKinsey studied the role of adaptability in helping people navigate tough scenarios. The consulting giant found out that there is, indeed, a profound relationship between adaptability and a person's ability to succeed during "periods of transformation and systemic change."

    Nel 2023, un simile cambiamento di sistema sarà inevitabile. Nel mezzo di un cambiamento estremo del posto di lavoro dovuto alle tecnologie emergenti e alla recessione economica, sarà di fondamentale importanza che i dipendenti siano adattivi e flessibili.

  4. Capacità di leadership

    È innegabile che oggi le capacità di leadership efficaci siano fondamentali per qualsiasi settore. Ma questo è particolarmente vero per le aziende in crescita che da un lato sono legate alla pressione degli investitori e dall'altro cercano di promuovere l'innovazione.

    Inoltre, non è solo responsabilità del team manageriale fornire leadership (anche se è una parte importante). Le capacità di leadership sono fondamentali per tutti i reparti di un'azienda, dal front-end ai team di middle e back-end. Queste competenze devono essere pervasive affinché un'azienda possa prosperare e prosperare.

    È in quest'ottica che nel 2023 le competenze di leadership efficaci avranno un ruolo di primo piano. L'opportunità traspare anche dal fatto che oltre Il 70% delle aziende hanno difficoltà ad assumere persone competenti. Gran parte di ciò può essere attribuito alla mancanza di capacità di leadership.

    In futuro, sarà fondamentale la capacità di guidare team eterogenei, anche se geograficamente dispersi.

  5. Problem-Solving e pensiero critico

    Il mercato del lavoro è più competitivo che mai. Solo nel 2023, al momento della stesura di questo articolo, sono stati licenziati circa 2.10.200 dipendenti. Quindi, se siete alla ricerca di un lavoro, è uno di quei momenti in cui dovreste puntare sulle vostre competenze e sui vostri punti di forza.

    La risoluzione dei problemi è la prima cosa che viene in mente quando si parla di questo argomento, e a ragione. Le aziende del 2023 hanno bisogno di soluzioni rapide ai problemi piuttosto che di soluzioni lunghe ai problemi dei clienti. Anche il pensiero critico è molto importante. La capacità di analizzare criticamente le informazioni per prendere le decisioni giuste è inestimabile.

    Consideriamo l'esempio dello spazio tecnologico. Delle 183 startup del primo lotto 2023 di Y Combinator, 51 erano incentrati sull'intelligenza artificiale. Tutti vogliono una fetta della torta dell'intelligenza artificiale. Per stare al passo con i tempi, le persone saranno formate e riqualificate. Ma questo significa necessariamente che perderanno il contatto con le competenze tradizionali? Niente affatto.

    Questo è un momento in cui dovete essere ben strutturati. E avere delle competenze di base per la risoluzione dei problemi su cui contare sarà un grande vantaggio.

  6. Collaborazione e lavoro di squadra

    "For too long, workplace friendships have been left to chance. Yet the research is clear: feeling connected to our colleagues elevates productivity, reduces turnover, and fosters better teamwork," writes the award-winning psychologist Ron Friedman in Harvard Business Review.

    Un aumento del cameratismo sul posto di lavoro si traduce in una forza lavoro migliore e più felice, in grado di collaborare e innovare. E questo per una serie di motivi:

    • In primo luogo, favorisce la fiducia e aiuta a evitare scontri sul posto di lavoro.
    • Può anche servire come antidoto alla conciliazione e al conflitto.
    • Favorisce la creatività
    • Favorisce un ambiente di lavoro più positivo
    • È ottimo per il morale

    With the advent of new technologies that are poised to further transform the workplace, collaboration skills will be in more demand than ever before. Shared goals and shared endeavours are going to be pivotal in building businesses — no matter the size of each operation. Friedman furthers the value of collaboration by stressing that "shared goals can also foster team-building outside the office."

  7. Gestione del tempo e organizzazione

    James Clear famously said in his book Atomic Habits - "Your outcomes are a lagging measure of your habits."

    Uno degli aspetti più sottovalutati per essere un'entità occupabile è la disciplina nel modo in cui si svolgono le attività quotidiane. E non si tratta solo di saper fissare obiettivi e raggiungere scadenze. Si tratta piuttosto di saper gestire il tempo in modo da raggiungere le cose importanti.

    Anche la capacità di organizzare è fondamentale (e non è necessariamente legata al tempo). Significa essere in grado di eliminare il disordine dalla scrivania, dalla casella di posta elettronica, ecc. Significa avere i propri file in ordine ed essere in grado di localizzare le cose quando servono. Ma non si tratta solo di cose tangibili. Si tratta anche di essere organizzati e metodici nel pensare.

    Dire che la gestione del tempo e l'organizzazione sono molto richieste nel 2023 sarebbe un eufemismo. Sono infatti gli elementi fondamentali (ma anche i più impegnativi) del successo in qualsiasi settore.

  8. Resilienza e gestione dello stress

    Supponiamo di lavorare in un'organizzazione che persegue la servant leadership. Sicuramente l'atteggiamento del manager è un fattore critico, in quanto introduce la nozione di servant leadership e la cultura che la sottende. Anche nei momenti di difficoltà, avrete persone a cui appoggiarvi e che vi illustreranno i problemi che state affrontando.

    Ma quanto spesso un luogo di lavoro ha la possibilità di crogiolarsi nella gloria di questo stile di leadership? È molto più comune che le persone si trovino in situazioni poco piacevoli. Può capitare che venga chiesto loro di svolgere un lavoro che non amano fare, oppure che debbano interagire con persone che li mettono in difficoltà.

    Ciò che conta è capire e avere la capacità di affrontare lo stress. Se si ha un'elevata tolleranza alle avversità, è probabile che sia più facile affrontare le situazioni di stress. La capacità di rimanere positivi di fronte alle avversità e la capacità di rimanere lucidi saranno molto apprezzate.

In breve

Nel 2023 la forza lavoro mondiale subirà grandi cambiamenti. Inoltre, molti di questi cambiamenti non saranno necessariamente piacevoli. Ma se li guardate come opportunità (piuttosto che come minacce), potreste trovarvi nella posizione giusta per trarre vantaggio dai cambiamenti. Le soft skills sopra elencate sono solo alcune di quelle che saranno molto apprezzate e valutate.

Here are some other interesting articles: