Cosa fanno i dipendenti in ufficio invece di lavorare?

Chattare sui social network, fare pause sigaretta e cercare un nuovo lavoro: CleverControl ha scoperto quali sono le faccende personali che i dipendenti affrontano durante l'orario di lavoro.

Dopo essere arrivati al lavoro, la prima cosa che alcuni dipendenti fanno è controllare i social network, poi vanno a bere un caffè con i colleghi, poi fumano una sigaretta, e poi è già quasi ora di pranzo, quindi, naturalmente, è il momento di fare shopping online. CleverControl ha indagato su quali attività gli impiegati sprecano il loro tempo, invece di svolgere i compiti a cui sono preposti.

30 minuti al giorno - un americano medio trascorre sui social network

Il 60% dell'attività online dei lavoratori d'ufficio americani è costituita da social network

Le ricerche dimostrano che, a causa dell'uso improprio dell'orario di lavoro, l'economia potrebbe perdere in media miliardi di dollari all'anno. E questo è all'incirca il bilancio di 20 grandi città.

Il 50% dei dipendenti si lascia distrarre dalle telefonate

Il 30% dei documenti stampati non riguarda il lavoro

Il 20% dei manager utilizza le risorse dell'azienda per le proprie imprese

Il 40% dei dipendenti consulta le offerte di lavoro su Internet durante l'orario di lavoro.

Inoltre, i dipendenti sono attivamente impegnati nella ricerca di biglietti aerei sul posto di lavoro e nello shopping online. Le 14.00 e le 18.00 sono l'equivalente in ufficio delle "ore di punta" per gli acquisti online. Inoltre, molti dipendenti non si dimostrano molto leali nei confronti dei loro datori di lavoro: il 70% del personale è disposto a vendere informazioni ai concorrenti, secondo lo studio di CleverControl.

Il 28% del tempo dei dipendenti viene sprecato per questioni poco importanti e non legate al lavoro

Il 20% dei dipendenti fa pause per fumare

Il 30% dei documenti stampati non riguarda il lavoro

Secondo i dati di CareerBuilder, il 42% delle persone si lascia distrarre dalle discussioni di gossip in ufficio. Inoltre, i dipendenti sono distratti da colleghi rumorosi, riunioni inutili e dalla necessità di rispondere alle e-mail. I dati del servizio Weekdone mostrano che un dipendente su quattro si lamenta che il suo tempo viene sprecato in riunioni e discussioni, mentre il lavoro non viene svolto. Il 40% degli impiegati ritiene che sarebbe in grado di migliorare le proprie prestazioni se i colleghi fossero meno chiacchieroni.