3 Strumenti per la promozione del marchio HR

In un mercato in costante evoluzione, aggiornare l'immagine interna ed esterna dell'azienda-datore di lavoro è molto importante. Ottenere la migliore esperienza, reimmaginarla nel contesto dell'azienda e fare un salto di qualità è ciò che fanno i leader di mercato, lasciandosi continuamente alle spalle i concorrenti. CleverControl conosce almeno 3 modi diversi per lavorare efficacemente con il marchio del datore di lavoro, tutti dimostrati con successo nella pratica di grandi aziende.

Organizzazione di un incubatore d'impresa, che realizza il potenziale dei dipendenti durante lo sviluppo di nuovi progetti creativi.

Questa idea è stata attuata da un'azienda russa "BioVitrum". I risultati di questo progetto sono stati imminenti. I dipendenti dell'azienda, che hanno condiviso la sua missione e i suoi valori, con l'aiuto degli incubatori d'impresa hanno creato più di 10 progetti su larga scala, ognuno dei quali tiene conto degli interessi e delle esigenze sia dei clienti che dei dipendenti. Questo progetto ha permesso di organizzare eventi di formazione gratuiti in tutta la Russia e di attirare i maggiori esperti mondiali nella formazione dei dipendenti russi.

Servizio segreto. I clienti diventano parte dell'azienda: partecipano alla produzione e alla vita aziendale, come feste e concorsi.

Questa storia di successo è di proprietà di AmRest. Il progetto ha contribuito a mantenere un'alta percentuale di vendite rispetto all'anno precedente, anche in confronto ai concorrenti (crescita delle vendite del 12% nel business di base), a ricevere fondi dagli investitori per la crescita dell'azienda e a migliorare il coinvolgimento dei dipendenti.

E, infine, la creazione di strumenti di moda super-recruiting come il LookBook dei dipendenti.

L'azienda "Two Chopsticks" sa come ottenere risultati sorprendenti con questo strumento. Secondo un sondaggio condotto tra i dipendenti del settore retail, l'89% è soddisfatto del proprio lavoro, il 73% dei dipendenti dell'azienda Fashion House la consiglierebbe ai propri amici come datore di lavoro. Il turnover nelle prime due settimane di stage di un nuovo dipendente del settore retail è diminuito del 37%, e la formazione di un nuovo dipendente dura ora 1 mese invece di 3, ma alla fine dello stage il nuovo dipendente raggiunge i guadagni medi di un dipendente esperto. E le prestazioni degli allenatori sono triplicate.